Login:
Password:


Clicca qui per registrarti


Partners





















     
 

Data: 11/07/2006

Arrivano sul mercato le memorie magnatiche

Freescale è la prima compagnia ad iniziare la vendita dei chips MRAM che utilizzano sottili campi magnetici per immagazzinare i dati

Roma - Freescale Semiconductor è il primo produttore ad immettere sul mercato chips per memorie magnetiche. In particolare è stato rilasciato ad Austine in Texas, nella giornata di lunedì, il chip MR2A16A che rappresenta la prima MRAM (Magnetoresistive Random Access Memory) commerciale. Le MRAM sonon più veloci rispetto alla maggior parte delle memorie per computer; il chip di Freescale promette di leggere o scrivere dati in 35 nanosecondi. In aggiunta le MRAM possono mantenere i dati anche a computer spento. La compagnia ha affermato le MRAM potrebbero in breve tempo sostituire le flash memory, usate ad esempio nei cellulari nei palmari o nelle videocamere, e le DRAM usate all'interno dei pc. Nelle MRAM un sottile campo magnetico è creato nella cella di memoria su un chip. Il computer misura la resistenza magnetica opposta dal campo magnetico in ogni istante e determina se la cella deve essere letta come uno "0" o un "1". Nelle flash memory invece gli uni e gli zeri sono generati dalla presenza o assena di elettroni in una cella.

Fonte: news.zdnet.co.uk

 
     








Inserisci qui il codice per vedere lo stato della tua spedizione:

City Computer Service S.r.l. © 2007 | P.Iva 09461121007 | Privacy Policy | Cookies Policy Site Map